La Giornata del Mare 2021

european_maritime_day_2021
La giornata dedicata al mare e ai lavoratori marittimi ha lo scopo di incoraggiare la cooperazione tra enti, aziende, istituzioni, esperti, scuole, studenti per la sensibilizzazione in merito a sostenibilità e difesa dell'ambiente marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il mare protagonista del nostro turismo, della nostra alimentazione, della nostra cultura ha un valore economico quantificabile?

Pare proprio di sì. Secondo la Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco, nel 2017 il Mar Mediterraneo ha prodotto 59,6 miliardi di euro di valore aggiunto lordo, il 29% del totale in Europa, secondo dopo l’Oceano Atlantico (73,4 miliardi di euro) ma primo per occupazione dell’economia marittima, al 40% con 1,78 milioni di dipendenti.

In quella che noi spesso chiamiamo “culla” dell’Occidente, non dobbiamo dimenticare che la tutela ambientale e valorizzazione sono primarie non solo per la cultura, ma anche per l’economia del nostro Paese e quindi dell’Europa. Nel Mare Mediterraneo, sono anche le 27 aree marine protette, cui si aggiungono 2 parchi sommersi, che vanno ad aumentare il valore naturalistico, paesaggistico ed economico portato “dal blu”. I parchi preservano complessivamente circa 228.000 ettari di mare e 700.000 km di costa, corrispondenti al 19,12% delle acque territoriali italiane (dalla riva fino a 12 miglia nautiche).
Ma è ancora l’Unesco ad avvertirci che in realtà solo l’1,67% dei piani di management delle aree protette viene portato a termine in modo efficace.

L’Italia primeggia però nelle attività di “pulizia ambientale”: si calcola che nei nostri mari vengono raccolte 13 milioni di tonnellate di carbonio all’anno, un record assoluto tra gli Stati membri dell’Unione Europea.

Una giornata europea per il mare: il 20 Maggio è l’European Maritime Day.

È con queste premesse che il 20 e 21 Maggio si celebra l’European Maritime Day, evento annuale di due giorni durante il quale la comunità marittima europea si incontra per creare reti, discutere e avviare un’azione comune sugli affari marittimi e sulla blu economy. Quest’anno ha luogo in Olanda, a Den Helder e online.

Giornata del Mare 2021

EMD In My Country: le iniziative in tutta Europa

EMD In My Country è una parte importante dell’ondata di consapevolezza e attivismo per il mare che è aumentata costantemente negli ultimi anni e gli eventi sotto il suo marchio sono diventati sempre più popolari, attirando più di 25.000 partecipanti ogni anno. Attività locali come pulizia delle spiagge, visite guidate ai porti, mostre d’arte, workshop, azioni di sensibilizzazione, eco-tour e passeggiate in aree con un significativo patrimonio marittimo, escursioni in barca, visite a musei marittimi, navi, acquari, cantieri navali ecc. mirano a un vasto pubblico in tutta Europa, con una componente di “divertimento e gioco” che attrae direttamente un pubblico più giovane.
In Italia, molti porti aderiscono all’iniziativa di Assoporti, con conferenze di sensibilizzazione sui temi del mare.

Nel nostro piccolo, come lavoratori del mare ci sentiamo partecipi di un dibattito che deve aver luogo nelle nostre istituzioni e nelle nostre realtà economiche per comprendere quali devono essere le direzioni per uno sviluppo sostenibile dell’economia del mare.

Non dimentichiamo mai che le nostre imbarcazioni solcano ogni giorno il mare protetto del Parco Nazionale delle Cinque Terre, e per questo ci impegniamo da sempre a dare valore alla nostra flotta con il massimo standard della certificazione ambientale.

Il nostro Ufo IV a Portovenere, nel Parco Marittimo delle Cinque Terre.